LO SCIENZIATO ALBERT EINSTEIN

Albert Einstein

Chi non conosce Albert Einstein? Forse lo scienziato più popolare del Novecento e una delle menti più brillanti della storia della fisica.

Premio Nobel nel 1921, è celebre la sua formula dell’equivalenza massa-energia E=mc2 ma non è questo il luogo per la spiegazione pratica (anche perchè non ne sarei all’altezza).

Albert Einstein, come tutti gli ebrei, venne travolto dall’antisemitismo che imperversava nella Germania nazista, si trasferì negli Stati Uniti dove ottenne la cittadinanza nel 1940. Dal 1933 non fece mai più ritorno nel suo Paese d’origine. 

Negli USA entrò in contatto con l’allora Presidente Roosevelt, al quale suggerì lo sviluppo di un’arma potente per far fronte a quella la che la Germania stava studiando e progettando; suggerimento che portò alla nascita del Progetto Manhattan, salvo poi criticarne il possibile utilizzo. Critiche che non hanno sortito alcun effetto perchè sappiamo tutti cosa avvenne poi il 6 e 9 agosto del 1945 in Giappone.

Ma cosa indossava al polso il grande scienziato che del tempo ne fece il suo oggetto di studi approfonditi? Andiamo a scoprire l’orologio di Albert Einstein

firma di Albert Einstein

IL LONGINES DELLO SCIENZIATO

L'orologio di Albert Einstein

Al polso di Albert Einstein troviamo un Longines con cassa tonneau in oro 14 carati del 1929. Questo è documentato da una foto che lo ritrae a bordo della sua piccola imbarcazione.

L’orologio in questione fu regalato allo scienziato dal Rabbino Edgar Magnin durante una manifestazione di gala dedicata allo stesso a Los Angeles  il 16 Febbraio del 1931, data che lo portò a decidere il suo definitivo trasferimento negli States nel 1933. 

L'orologio di Albert Einstein

La casa d’aste Antiquorum ipotizzò che un pezzo del genere avrebbe potuto raggiungere una valutazione compresa tra 25.000$ e 35.000$; in realtà il prezzo al quale si concluse l’asta raggiunse la cifra monstre di 596.000$ (687.000 franchi svizzeri) il 16 ottobre del 2008 a New York. 

Fu, a detta di Swatch Group, il Longines più costoso mai valutato a un’asta.

L'orologio di Albert Einstein

Albert Einstein non indossava solo quell’orologio da polso ma ne aveva anche uno da tasca, sempre Longines, prodotto a Saint imier nel 1943 e acquistato nella gioielleria Stahel a Zurigo (come riportato sul quadrante); questo segnatempo lo ricevette in regalo nel 1946.

Questo Orologio da tasca ora si trova al Historisches Museum di Berna grazie alla donazione fatta da Henry E. Bovay, un diplomatico svizzero, il quale lo ricevette dalla moglie del figlio di Albert Einstein, Elizabeth Roboz Einstein, a titolo di ringraziamento per il suo sostegno alla commemorazione dello scienziato.

per approfondimenti è possibile scaricare qui la press release di Longines in modo da evitare notizie distorte in rete.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>