NORQAIN – UN MICROBRAND DA SCOPRIRE

Nato nel 2018, Norqain è un microbrand a conduzione famigliare con sede a Nidau, poco fuori da Biel, in Svizzera ma nonostante la giovane età, sta muovendo passi da gigante nell’industria orologiera.

Il loro nome può essere considerato come un lungo anagramma, le cui lettere stanno a indicare: New, Open-minded, Rebelliousness, Quality, Adventure, Independent e Niche; il logo, invece, rappresenta una doppia “N” d’inizio e fine del nome del marchio, stilizzata in modo da rappresentare una vetta di montagna, le Alpi svizzere precisamente.

Il management non è quello dell’ultim’ora ma un team di esperti nel campo dell’orologeria, con il presidente, Marc Kàffer, con 45 anni di esperienza nel settore, 25 dei quali trascorsi nel consiglio d’amministrazione della Swiss Watches Industry Association; Theodore Schneider, che ha posseduto Breitling per quasi quarant’anni e infine Mark Streit, ex giocatore di hockey su ghiaccio svizzero, nonché il fondatore e amministratore delegato di Norqain, Ben Kàffer, figlio di Marc.

Lavorazione Norqain

Gli orologi prodotti da Norqain sono interamente assemblati a mano e all’interno del loro catalogo possiamo trovare solo segnatempo meccanici la cui particolarità è l’apertura su uno dei fianchi della carrure sulla quale poggia una piastra personalizzabile con l’incisione di Norqain ma che può essere anche personalizzabile.

Il salto di qualità diventa realtà proprio nel 2020, grazie alla partnership con il produttore di movimenti Kenissi (azienda controllata in parte da Chanel e alla cui direzione troviamo Eric Yvon Pirson, capo di Tudor e Jean-Paul Girardin che è stato alla guida di Breitling) dalla cui collaborazione nascono i primi due calibri in-house di Norqain, il NN20/1 e il GMT NN20/2; il prossimo passo sarà quello di espandere la loro rete commerciale che può vantare diversi rivenditori in Svizzera, Germania, Olanda e Danimarca. Andiamo a scoprire il primo orologio che incassa il movimento di manifattura Norqain NN20/1.

LE CARATTERISTICHE DI INDEPENDENCE 20 L.E.

Norqain Independence 20

Ci troviamo di fronte a diversi tipi di lavorazioni per questo Independence 20 Limited Edition; la cassa da 42 mm di diametro è interamente in acciaio 316L satinato con dettagli sabbiati sui fianchi della carrure, in corrispondenza delle anse, e la targhetta con inciso Norqain (ma personalizzabile) lucidata e posta su un lato della cassa, fissata da due viti. Lo spessore è di 11,80 mm e il lug to lug di 48,75 mm.

Anche la lunetta, bombata ma con la parte frontale appiattita è satinata con i fianchi lucidi; lavorazioni che creano un bel gioco di riflessi. Al suo interno troviamo il vetro zaffiro con doppio trattamento antiriflesso a filo lunetta.

Norqain Independence 20

La corona è posta a ore 3 e si presenta a vite con il logo Norqain in rilievo su fondo sabbiato; questa è protetta da spallette dallo spessore più accentuato rispetto a quello dell’altro fianco della carrure creato dalla targhetta incisa. Volendo usare un gioco di parole ci troviamo di fronte a una sorta di “simmetria asimmetrica”.

Anche per il fondello a vite e a vista è stato utilizzato un vetro zaffiro che mostra il movimento di manifattura. Questo vetro è inserito all’interno di un cerchio in acciaio sul quale sono incise diverse informazioni, tra le quali l’impermeabilità dichiarata di 100 metri e la dicitura “limited edition one of 200” con il numero di serie.

Norqain Independence 20

Per concludere, il bracciale è a tre maglie e si presenta satinato sulle due esterne e lucido su quella centrale mentre al suo interno è completamente satinato con chiusura pieghevole assicurata da una sicura aggiuntiva. Inoltre, è disponibile anche il cinturino in pelle nera.

IL QUADRANTE

Norqain Independence 20

Il fondo del quadrante è di un colore verde foresta con lavorazione graffiata inserito al centro di una lunetta interna su fondo nero con indici a bastone sfaccettati, lucidi e applicati a mano, posti a intervalli di cinque minuti. All’interno degli indici troviamo un riempimento in SuperLuminova C1.

Molto particolari, invece, sono le sfere di ore e minuti; si presentano scheletrate nella parte centrale e piene di SuperLuminova C1, invece, in quella finale. Anche per queste, la lavorazione è lucida con sfaccettature. Per quanto rigaurda la sfera dei secondi, la lavorazione è lucida con contrappeso e punta a forma di lancia, quest’ultima di colore rosso con inserto in SuperLuminova C1.

Norqain Independence 20

A ore 12 troviamo immancabilmente il logo Norqain mentre a ore 6 ci viene mostrata la dicitura “Chronometer” verniciata e l’indicazione dell’impermeabilità stampata e ovviamente, più giù, la scritta Swiss Made.

Un quadrante semplice nel suo complesso ma dall’aspetto davvero interessante.

IL MOVIMENTO

NN20/1

Forse il pezzo più interessante, interamente di manifattura in collaborazione con Kenissi, è il movimento automatico NN20/1 con certificazione di cronometro COSC. È composto da 27 rubini e con una frequenza di 28.800 A/h garantisce una invidiabile riserva di carica di 70 ore.

NN20/1

Per quanto riguarda le decorazioni, non ci troviamo di fronte a chissà quali invidiabili finiture. Qui si punta all’essenzialità, con rotore personalizzato dalla doppia N dorata e con il ponte principale su cui sono incisi i valori fondamentali dell’azienda: Avventura, Libertà, Indipendenza.

Non male per un’azienda con soli due anni di attività.

CONCLUSIONI

Norqain Independence 20

Trovo interessanti i microbrands e scoprire realtà che già riescono a far parlare di sé con movimenti propri è sempre un piacere.

Nel nostro caso è un piacere riscontrare come il costo di quest’orologio sia basso se consideriamo il tempo impiegato nella ricerca e sviluppo di un proprio movimento di manifattura, seppur in collaborazione con un’altra azienda, solo 2.790 euro (2.640 euro per la versione con cinturino). Inoltre, dobbiamo considerare il fatto che si tratti di un modello in edizione limitata di soli 200 esemplari.

Al momento Norqain è impegnata con l’espansione della propria rete distributiva, che già vanta diversi retailers in Europa; segno di una evoluzione che sicuramente si concretizzerà nell’orologeria che conta dove si vedrà all’interno di boutiques al fianco di marchi importanti. Per il momento non posso che fare i complimenti al marchio, aspettando di vedere in futuro i suoi sviluppi.

Norqain Independence 20

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>