Meia Lua Inception Moonlight Mars | MondorologioMeia Lua Inception Moonlight Mars | Mondorologio

INCEPTION MOONLIGHT MARS

IL BRAND E LA SUA ISPIRAZIONE

Il marchio MEIA LUA è nato a Lisbona, dove il fiume Tago incontra l’Oceano Atlantico e il mare incontra la città, con l’obiettivo di fornire orologi automatici con caratteristiche di buon livello, dal design accattivante, realizzati con cura e tuttavia a prezzi ragionevoli.

L’ispirazione per il marchio nasce proprio dalla città del marchio; chiunque visiti Lisbona, di solito menziona quanto sia speciale la luce. Di notte, mentre il sole va e la luna sorge, l’atmosfera diventa ancora più speciale. Proprio da qui il marchio tende a catturare le emozioni portate da tali momenti, dove la luna illumina il cielo e svela i segreti della vita notturna contemporanea della città. Meia lua, infatti, sta per “mezzaluna” in portoghese, fonte inesauribile d’ispirazione. MEIA LUA Watches vuole collocare il Portogallo nella scena internazionale dell’industria orologiera e finora il marchio ha dato il suo contributo grazie alla vendita di alcuni dei suoi pezzi più distintivi in più di 30 paesi in tutto il mondo.

L’orologio oggetto di questo articolo è il modello Inception nella variante Moonlight Mars.

INCEPTION MOONLIGHT MARS

Edizione limitata di soli cinquanta pezzi, come da copione sui microbrands; cassa in acciaio 316L con un ottimo PVD in bronze/gold che a differenza degli altri modelli della collezione Meia Lua, viene considerato di qualità premium. La finitura della cassa da 42 mm di diametro e 13 mm di spessore è spazzolata su direzioni multiple e si alterna alla lunetta lucida con l’anello che interrompe le due sezioni a specchio; dal punto di vista del cromatismo posso sicuramente affermare che l’effetto che restituisce è notevole. Se dovessi rimproverare qualcosa, sicuramente uno spessore ridotto sarebbe stato molto più apprezzato anche se al polso non appare poi così grosso.

Meia Lua Inception front

Molto apprezzato anche l’uso del vetro zaffiro bombato con trattamento antiriflesso che su un orologio di questa fascia di prezzo può essere sicuramente considerato un plus.

Meia Lua Inception

Trovo davvero molto originale la forma della corona a pressione, conica e ben proporzionata con la mezza luna incisa che campeggia al centro. Il fondello è sempre in acciaio a vite con un vetro al centro che ne mostra il movimento e tutte le indicazioni dell’orologio sull’anello circolare esterno; peccato che sia di colore acciaio e interrompe il PVD premium del corpo intero di questo segnatempo. L’impermeabilità dichiarata è di 100 metri.

Meia Lua Side 1
Meia Lua side 2
Inception Back

Completa un cinturino in pelle di vitello dalla buona qualità con sgancio rapido; inizialmente mi sembrava un po’ rigido però, mi sono dovuto ricredere in quanto la sua morbidezza ha prevalso dopo un po’ di tempo che lo indossavo. La fibbia è in acciaio con trattamento PVD bronze/gold e personalizzata grazie all’incisione del marchio Meia Lua. La variante provata è stata quella nel colore bordeaux (burgundy) ma esistono altre due versioni, una marrone vintage a effetto vissuto e una color nocciola.

Inception Fibbia
Cinturino Inception

IL QUADRANTE DELL’INCEPTION

Innumerevoli apprezzamenti sono rivolti al quadrante degli orologi del marchio portoghese, di sicuro molto originali. Tuttavia, nella versione oggetto di questa recensione trovo che qualcosa debba essere migliorata.

Partiamo subito col dire che è davvero molto apprezzabile la tridimensionalità complessiva di questo quadrante sviluppato su due livelli: la parte più esterna, che include il giro delle ore fatto di numeri arabi dal font futuristico e alternati in maniera irregolare, evidenzia dei piccoli dot di SuperLuminova che diventano più grossi ai quarti e a forma di triangolo a ore 12; la parte più interna, invece, si caratterizza per un contatore delle ventiquattro ore che spicca a ore 9 mentre la finestrella data dal fondo nero è posta tra le quattro e le cinque.

Quadrante Meia Lua

Il nome del marchio, come quello del modello, risalta a ore dodici mentre la descrizione delle caratteristiche del movimento è stampata a ore sei.

Purtroppo, l’unica considerazione che mi sento di sollevare è la scarsa visibilità dei numeri arabi del giro delle ore e degli indici del sotto-quadrante delle ventiquattro ore; l’unico momento in cui questi risultano visibili è quando un raggio di sole lambisce il quadrante.

Meia Lua Inception side

IL MOVIMENTO MIYOTA

Il calibro che si cela all’interno di questo Inception Moonlight Mars è il movimento automatico Miyota 8217 che vanta anche la carica manuale ma che purtroppo non ha fermo macchina.

Il calibro in questione conta 21 rubini e 21.600 alternanze l’ora e ha una riserva di carica di circa 42 ore. Di certo non brilla per precisione tanto che l’azienda giapponese dichiara uno scarto di -20/+40 secondi al giorno; nel mio caso è andata meglio in quanto in circa 4 giorni di utilizzo ha anticipato di circa 13 secondi.

CONCLUSIONI

Abbiamo appena parlato di un microbrand e di un orologio che si colloca nella fascia bassa dell’orologeria ma che tuttavia ha l’apparenza di chi ha qualcosa da dire; una cassa ben rifinita e un quadrante di pregio nonostante alcune piccolezze che a mio avviso andrebbero sistemate, primi far tutti i numeri arabi.

Il prezzo in questo caso è alla portata di tutte le tasche e abbastanza bilanciato con i suoi 369 euro. È vero, magari è facile trovare orologi simili a prezzi minori ma la qualità e soprattutto l’originalità del suo design dovrebbero essere premiati.

Non mancano delle piccole lacune, come il movimento davvero molto economico e che forse meriterebbe un ritocco sul prezzo ma tutto sommato, se si vuole avere un orologio senza troppe pretese ma con una qualità costruttiva di buon livello, questo Meia Lua Inception nella configurazione Moonlight Mars si rivela essere il candidato ideale.

VIDEO DELL'UNBOXING