MAURICE LACROIX AIKON: PERSONALITÀ DA ICONA

Maurice Lacroix Aikon

Maurice Lacroix Aikon, uno dei miei orologi preferiti in assoluto. Per molti un omage di altri orologi ideati dalla mente di Gérald Genta, padre di modelli come il “Royal Oak” di Audemars Piguet, il “Laureato” di Girard-Perregaux e il “Nautilus” di Patek Philippe ma a mio avviso ha personalità da vendere e uno stile proprio esaltato soprattutto dall’utilizzo dei cavalieri sulla lunetta.

Il bracciale integrato lo rende più pieno e compatto offrendo una sensazione di solidità senza perdere l’eleganza. Di certo un orologio che non passa inosservato e offre una pregevole fattura che a cospetto del prezzo vale i soldi spesi.

LA CASSA E IL FONDELLO

Troviamo due misure della cassa per questo Aikon, una da 42mm e una da 39mm, quest’ultima davvero indicata per i polsi più piccoli. lo spessore è di circa 11mm e un lug to lug di 45mm nonostante non vi sia la presenza di anse in quanto il bracciale si integra alla cassa.

La lavorazione del quadrante è in Clous de Paris (una serie di piccole piramidi che sporgono dando un effetto 3D) e le varianti di colore sono: nero, blu, bianco o grigio. Il quadrante presenta gli indici applicati rodiati e il logo della casa a ore 12 applicato. Gli idici presentano anche la luminescenza che rende abbastanza leggibile l’ora di notte.

luminescenza Maurice Lacroix Aikon

L’acciaio è lavorato in maniera differente; satinato per la maggior parte con i dettagli dei cavalieri sulla lunetta e parti della carrure cosi come il profilO della lunetta in acciaio lucidato. Una bella combinazione che inebria la vista e lascia intendere che nulla è lasciato al caso.

fondello Maurice Lacroix Aikon

Il vetro zaffiro utilizzato per il quadrante e a filo con la lunetta, viene utilizzato anche sul fondello a mostrare il movimento. Il fondello è serrato con 7 viti delle quali due in prossimità della corona in modo da garantire una sicura impermeabilità, questa dichiarata di 200 metri e che a mio avviso è notevole se si considera il fatto che questo orologio non fa parte della categoria dei divers.

La corona di questo orologio presenta il logo di Maurice Lacroix in rilievo ed è a vite

IL BRACCIALE

bracciale Maurice Lacroix Aikon

Il bracciale, integrato con la cassa, presenta una lavorazione satinata che va a contrastare con la lucidatura della smussatura sia sulla parte esterna che interna; come per la cassa anche qui c’è un gioco di satinatura e lucidatura che rende l’estetica davvero gradevole e degna di nota.

Tuttavia non c’è la possibilità di inserire bracciali o cinturini after-market se non quelli in pelle Maurice Lacroix; questo sia per il fatto che il bracciale è integrato sia perché è provvisto di un sistema di proprietà per lo sgancio rapido che permette di sostituire il bracciale o il cinturino in pochissimo tempo. Particolare degno di nota è la presenza dei loghi sul sistema di sgancio rapido.

La chiusura del bracciale è a farfalla ed è incredibile come si camuffa tra le maglie; sembra quasi che non ci sia. Anche se la mancanza di micro regolazione non consente di avere una lunghezza del bracciale ideale soprattutto al sopraggiungere della stagione calda La parte interna della chiusura presenta il logo e una lavorazione a perlage.

IL MOVIMENTO

movimento Maurice Lacroix Aikon

Il calibro di questa meraviglia di orologio è il ML115 che altro non è che un collaudatissimo Sellita SW200 con rotore a marchio Maurice Lacroix e lavorazione a Cotes de Genève. Vi è anche la lavorazione di ponti e platina a perlage e colimaçon.

Le caratteristiche tecniche di questo movimento sono: 28.800 A/h e 26 rubini; 38 h di riserva di carica.

CONCLUSIONI

Maurice Lacroix Aikon al polso

Orologio che non ha nulla da eccepire; privo di difetti e curato sotto tutti i punti di vista.

Una ricercatezza nel design degna di nota e con un prezzo di listino di 1690€ (1590€ la versione con cinturino) diventa facilmente oggetto di desiderio. Io lo trovo assolutamente interessante e molto versatile.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>