GLYCINE, L’EVOLUZIONE DELLA SPECIE

Quando si parla di orologi d’aviazione, non si può non pensare a Glycine, azienda svizzera fondata nel 1914 dal Eugène Meylan e, nonostante sia adesso in mano americana in quanto facente parte del gruppo Invicta dal 2016, mantiene sia quello spirito di segnatempi svizzeri realizzati con cura, sia la propria sede sociale a Biel/Bienne, all’interno di uno dei più importanti edifici della vecchia città.

Per quanto riguarda la realizzazione di modelli per l’aviazione, l’Azienda diede alla luce un orologio nel 1953, tutt’ora in collezione, che diventerà l’emblema di Glycine, il modello Airman, il primo a implementare la funzione GMT (si, un anno prima di Rolex). 

Come tutte le altre aziende svizzere, specializzate nella realizzazione di movimenti meccanici, soffre la crisi del quarzo degli anni ‘70 ma tuttavia, riesce a resistere e a rimanere comunque in attività, nonostante grosse difficoltà.

Si sa, nei momenti difficili solo chi è motivato da una forza di volontà incredibile riesce a resistere e Glycine, con la sue nuove collezioni ne è la prova. 

Combat Sub 42 Vintage

Sul finire degli anni Novanta e primi anni Duemila, inserisce diversi modelli ma uno su tutti spicca in modo particolare, il Combat, ancora in collezione; un diver watch che non ha nulla da invidiare ai più blasonati concorrenti.

Sarà proprio il Combat l’argomento di questo articolo, nello specifico del Combat Sub 42 Vintage (ref. GL0261).

CARATTERISTICHE DA COMBAT

Nonostante le misure non siano eccessive, da una bella sensazione di quella robustezza tipica dei divers.

Combat Sub 42 Vintage
Rendering del prototipo

La cassa è in acciaio 316L, interamente satinata, da 42 mm di diametro e 10,60 mm di spessore con un lug to lug di 49,50 mm. Come le misure evidenziano, il Combat si può adattare bene a qualsiasi polso e, grazie anche alle anse corte e ricurve nella parte finale, lo avvolge in maniera ottimale. Tipica nei diver, la presenza delle spallette a protezione di una corona a vite che si presenta in una misura leggermente sovradimensionata rispetto al solito, segno di una presa e maneggevolezza molto comode.

Combat Sub 42 Vintage

La tipica ghiera degli orologi subacquei, in questo caso, mostra il trinagolo a ore 12 di colore rosso con dot luminescente e inserto ghiera in alluminio nero con indici stampati; si presenta unidirezionale ma a 60 scatti, cosa che potrei trovare giustificabile in questo orologio che si fregia della caratteristica Vintage ma sicuramente una da 120 scatti sarebbe stata più apprezzata.

Apprezzamento che invece arriva dal vetro zaffiro piatto con trattamento antiriflesso a tre strati sul lato interno e che offre una leggibilità davvero elevata.

Il fondello, anch’esso in acciaio, è a vite e riporta incisi il logo Glycine e due leoni marini. Questo, insieme alla corona, garantiscono un’impermeabilità all’orologio di 200 metri.

Combat Sub 42 Vintage

Ultimo, ma non per importanza, il bracciale. Anche questo è in acciaio satinato a tre maglie e con clasp a doppia sicura sulla quale troviamo inciso il logo Glycine.

IL QUADRANTE

Ciò che lo rende particolarmente vintage sono gli indici old radium stampati con SuperLuminova; il giro delle ore si presenta con il triangolo a ore 12, numeri arabi ai quarti e indici a bastone, tutto di colore sabbia.

Il quadrante è di colore nero opaco con finitura grené e le sfere di ore, minuti e secondi dello stesso color sabbia degli indici con SuperLuminova ad alta luminescenza.

Combat Sub 42 Vintage

A ore 4 troviamo la finestra data con numero in rosso su fondo nero, una scelta che trovo davvero ottima per non intaccare lo stile pulito del quadrante. Invece, rispettivamente a ore 12 e 6 possiamo notare il logo Glycine e il nome dell’orologio con l’indicazione in rosso dell’impermeabilità.

IL MOVIMENTO DEL COMBAT SUB

Le specifiche Glycine ci indicano il calibro GL224, tuttavia altro non è che un ETA 2824 o Sellita SW200 a seconda delle disponibilità.

Nonostante il diverso numero di rubini, 25 nel primo caso e 26 nel secondo, hanno lo stesso numero di alternanze l’ora, pari a 28.800, e la stessa riserva di carica, circa 38 ore.

CONCLUSIONI

Un orologio affidabile, un punto fermo di Glycine e sicuramente molto apprezzato dai suoi possessori.

Si tratta di un segnatempo robusto, dedicato a chi vuole sfruttarlo quotidianamente proprio perchè le sue dimensioni lo consentono.

Oltretutto, il prezzo proposto sul sito di Glycine è di 1090 franchi svizzeri (poco più di 1000€) ma non è difficile trovare prezzi più bassi di addirittura la metà.

Per chi fosse interessato ad acquistarlo a circa la metà del suo prezzo, non deve far altro che dare un’occhiata qui:

Combat Sub 42 Vintage

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>