LA COLLABORAZIONE CON ALAIN SILBERSTEIN

Una data, quella del 15 Ottobre 2019, della presentazione di Excellence Regulator x Alain Silberstein in cui si dà vita alla collaborazione tra la Maison Louis Erard e l’architetto Alain Silberstein, prosecutore di quella corrente Bauhaus che tanto spopolò nei primi anni del 1900 (tra il 1919 e il 1933).

La vera felicità è la passione per il proprio lavoro”, così recita la massima dell’architetto. Nato nel 1950, iniziò la sua carriera come architetto d’interni e designer a Parigi per poi diventare orologiaio a Besançon, in Francia. Alla fine degli anni Ottanta fondò la propria compagnia quando la crisi del quarzo aveva lasciato il proprio segno su tutta l’industria orologiera, travolgendo le piccole realtà artigianali. Affascinato dall’aura Bauhaus, compone i suoi segnatempo con forme geometriche particolari, semplici (rettangoli, triangoli e cerchi) e con l’uso di quei colori cari al movimento, ovvero RGB con aggiunte di bianco e nero, proprio come soleva fare Piet Mondrian con i suoi quadri.

Un approccio giocoso al mondo dell’orologeria di alto livello che continua fino ai giorni nostri grazie alla collaborazione con diverse case orologiere dopo la chiusura della propria azienda nel 2012. Una continua scoperta di nuove forme geometriche, materiali innovativi e colori suggestivi che si fondono per creare dei meravigliosi segnatempo tra arte e artigianalità.

EXCELLENCE REGULATOR

Excellence Regulator

Possiamo senza dubbio definirlo come un doppio primo: il primo della Maison Louis Erard che lascia carta bianca al designer; il primo per l’architetto per quanto riguarda la progettazione di un orologio regolatore. Il risultato finale è la realizzazione di due versioni dello stesso orologio dal design inconfondibile e dalle caratteristiche tecniche di prim’ordine in due edizioni limitate di soli 178 pezzi per modello.

quadrante Excellence Regulator

Partiamo subito dalla cassa, in acciaio lucido per la versione con quadrante bianco, in acciaio con trattamento PVD per la versione con quadrante nero. La sua forma è minimalista come vuole la tradizione, una cassa dalla sagoma sottile e con le anse sporgenti, sottili e ricurve nella parte finale. La parte superiore della lunetta è smussata e si adagia sulla carrure, dalla quale sporge la corona di carica a pressione, con logo in rilievo, che garantisce un impermeabilità di soli 50 metri; ma si sa, non è certo studiato per le calde giornate in spiaggia.

carrure Excellence Regulator

La misura della cassa è di 40mm di diametro, con uno spessore di soli 9mm, misure che al polso appaiono davvero molto contenute.

Il vetro scelto è uno zaffiro piatto con doppio trattamento antiriflesso che consente di ammirare senza problemi il meraviglioso quadrante.

quadrante Excellence Regulator

Il fondello è avvitato con sei viti e lascia intravedere attraverso il vetro zaffiro il movimento, Top grade, con la speciale dicitura Louis erard x Alain Silberstein recante il numero della serie limitata.

IL CINTURINO

Morbidissima pelle di vitello di elevata qualità, di colore nero nella versione PVD e marrone in quella acciaio, accompagnata da impunture sulla parte vicino alle anse come firma del designer, di colore rosso sul cinturino nero e di colore blu sul cinturino marrone. Fibbia ad ardiglione in PVD nero o acciaio a seconda delle versioni.

IL QUADRANTE

Sicuramente, insieme al movimento, è uno dei pezzi forti di questo Excellence Regulator.

Un’esplosione di colori e forme uniche che conferiscono allegria e voglia di osare.

Nella versione PVD troviamo il dial in nero opaco con un rehaut della minuteria stampato in bianco con indici gialli dalle forme tondeggianti a intervalli di cinque minuti. Al suo interno sono presenti tre contatori, in alto quello delle ore, di colore bianco con indici alternati di colore rosso e nero la cui sfera si presenta a forma di triangolo di colore rosso. In basso si trova il contatore dei secondi con gli indici a pallettoni bianchi e la sfera a serpentina di colore blu; a ore 9 invece troviamo il contatore della riserva di carica. Passiamo alla versione con quadrante bianco opaco, nella quale troviamo i tre contatori ton sur ton. La sfera delle ore è triangolare di colore rosso, mentre quella dei secondi, sempre a serpentina è di colore giallo.

quadrante Excellence Regulator

Il particolare che salta all’occhio in entrambi i quadranti è la presenza della sfera dei minuti a forma di freccia, di colore giallo nella versione PVD e blu in quella acciaio, che si estende per quasi tutto il diametro del quadrante. 

IL MOVIMENTO DI EXCELLENCE REGULATOR X ALAIN SILBERSTEIN

Ci troviamo al cospetto di una meravigliosa complicazione, il regolatore appunto. Il suo principio è tradizionalmente quello di separare l’indicazione delle ore, dei minuti e dei secondi per migliorare la precisione cronometrica. Dal 2003 la Maison Louis Erard ha fatto di questa complicazione il suo fiore all’occhiello in occasione del rilancio del marchio; per Alain Silberstein invece, esso è un elemento tecnico, estetico e filosofico essenziale: “Tutto il mio lavoro è guidato dalla lettura del tempo e la mia ispirazione proviene sempre dal movimento”.

Parlando di caratteristiche tecniche, il calibro manuale è un ETA Peseux 7001 al quale viene aggiunto un modulo regolatore, prodotto per Louis erard da Soprod (Société de Production Horlogère), chiamato ER9. Quest’ultimo modulo va ad aggiungere spessore al movimento base portandolo da una misura di 2,5mm a 4,7mm e soprattutto ne aumenta il diametro che da 23,3mm passa a 26mm.

ETA 7001

Si tratta di un movimento Top Grade che presenta delle lavorazioni di pregio come la decorazione a Côtes de Genève, le viti azzurrate e le incisioni Louis Erard, le cui specifiche sono: 21.600 A/h, 17 rubini e una riserva di carica di circa 42 ore.

CONCLUSIONI

Excellence Regulator

Un orologio originale, non c’è dubbio, indossabile da persone non convenzionali e soprattutto attratte dallo stile Bauhaus. La qualità tecnica si percepisce già leggendo il nome della complicazione che la contraddistingue; se ci aggiungiamo inoltre il design di una figura di spicco nel campo dell’orologeria, che ha collaborato anche con MB&F per la creazione della Horological Machine, ecco che viene fuori un segnatempo destinato a far parte di quel mondo dei collezionisti.

Il prezzo proposto dalla maison per questo Excellence Regulator x Alain Silberstein è di circa 2600€ per la versione con quadrante bianco e circa 2700€ per la versione con PVD e quadrante nero.

Credit: Louis Erard www.louiserard.com

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>